Schermata 2022-04-20 alle 20.58.36.png

Il Piné batte 4-3 il Vinschgau all’Ice Rink
Coach Valcanover: «Tre punti pesanti»

GARA7.png

Il Piné vince e convince contro Vinschgau: nel big match dell’Ice Rink i gialloneri battono la capolista e si portano a meno uno dai venostani. La giornata perfetta per i ragazzi di coach Valcanover, bravi a riscattarsi dopo l’amara sconfitta contro il Gardena.
L’incontro è equilibrato e il canovaccio è lo stesso per tutto il corso della partita. Dopo una decina di minuti di studio reciproco, è il Vinschgau a rompere gli indugi. Al 14’la truppa ospite sigla il vantaggio con Paul Riedl, ma dopo soli 7’’ il Piné pareggia con Francesco Decarli su assist di Daniele Colombini. Gli altoatesini ribattono al 22’ con il gol di Noah Schwienbacher su assist di Jakob Elias Fuchs. Mai domo il Piné, che al 27’ sigla il 2-2 con Gobbetti e alla mezz’ora mette la freccia con Daniele Colombini. Il vantaggio trentino non intimorisce gli ospiti, che al 34’ pervengono al pari grazie alla firma di Jakob Elias Fuchs. Per il gol partita bisogna attendere il 57’, quando Christian Gobbetti firma la doppietta e fa esplodere di gioia i 120 spettatori presenti all’Ice Rink. Vince il Piné, che sale a quota 11 punti in classifica e riapre la lotta per il primo posto nel girone est.
La soddisfazione di coach Andrea Valcanover: «Sono molto soddisfatto. Prima della partita ho parlato con i ragazzi e ho ricordato loro quanto fosse importante vincere. Dovevamo giocarla come una finale e così è stato: siamo entrati carichi e determinati e abbiamo ottenuto tre punti pesanti. Abbiamo creato tante occasioni e il risultato poteva essere ben più rotondo. Dobbiamo continuare su questa strada per mantenere la forma».
L’analisi del match di Paolo Ciurletti, team leader dei pinetani: «È stata la serata perfetta. La squadra non ha affatto deluso: ho visto un Piné concentrato e a tratti perfetto. Siamo sulla strada giusta, ora dobbiamo semplicemente restare concentrati per i prossimi impegni fuori casa».

gara7-1.jfif
gara7-2.jfif
gara7-4.jfif

credit photos  @alberto_moser

Per vedere le altre foto clicca qui

Per Hockey Piné big match all'Ice RinkLa partita contro Vinschgau

Comunicato pregara

L’Hockey Piné vuole riscattare la sconfitta incassata pochi giorni fa contro il Gardena e l’occasione è più ghiotta che mai:  sabato 5 novembre alle 20 i ragazzi di Valcanover affronteranno l’AHC Vinschgau Eisfix capolista nella seconda partita del girone di ritorno.La gara di andata non fu particolarmente esaltante per i pinetani. In Val Venosta, infatti, è arrivata la prima sconfitta stagionale, l’unica in trasferta. Nonostante un buon secondo tempo, Daniele Colombini e compagni non sono riusciti a contenere gli altoatesini, poi vittoriosi per cinque reti a due. Dopo il primo ko interno contro il Gardena, il Piné vuole quindi tornare alla vittoria. I tre punti sarebbero doppiamente graditi ai trentini, perché permetterebbero loro di accorciare a un punto la distanza dai venostani, attualmente primi a quota 12. Il Piné insegue quindi a 8, mentre dietro di loro Feltre e Gardena sono appaiati a 7 punti e il Cadore chiude la classifica con soli 2 punti. La truppa giallonera non potrà sbagliare, anche perché il campionato appare equilibrato e ogni risultato potrebbe essere decisivo.Coach Andrea Valcanover presenta il big match dell’Ice Rink: «Dopo la sconfitta di martedì c’è la voglia di riscattarsi contro la capolista. Sappiamo che sarà una partita difficile, loro sono un’ottima squadra. Noi cercheremo di dare il 100%: la voglia, la determinazione e l’approccio saranno indispensabili per una buona prestazione. Lotteremo fino alla fine».Paolo Ciurletti, team leader dei gialloneri, sottolinea l'importanza della partita: «Lo spogliatoio è tranquillo: questa settimana abbiamo lavorato bene e con calma. Siamo consapevoli che non sarà un incontro facile, ma sappiamo che abbiamo la possibilità di fare una buona prestazione. I tre punti sarebbero importanti per il morale e non solo per la classifica e ci permetterebbero anche di avvicinarci alle qualificazioni per la Coppa Italia. Pertanto dovremo dare il massimo».