Schermata 2022-04-20 alle 20.58.36.png

Prosegue il buon momento del Piné
HC Cadore ko di misura all’Ice Rink

gara4.png

L’Hockey Piné vince anche contro l’HC Cadore e guadagna la terza vittoria consecutiva in campionato. Nella quarta giornata di IHL Division I sono bastate ai pinetani le reti di Decarli e Bertoldi per ottenere i tre punti, che fruttano la seconda posizione in campionato a un solo punto dal Vinschgau capolista.
La partita non inizia sui binari giusti per i trentini. Al 20’ il Cadore si porta in vantaggio grazie alla firma di Andrea Camarotto, ma lo svantaggio non demoralizza la truppa di casa che dopo soli 8’ riporta il match in parità: assist di Luca Biasioni e rete di Francesco Decarli per il gol dell’1-1. L’Hockey Piné è in fiducia e al 57’ ribalta l’incontro, grazie al gol decisivo di Andrea Bertoldi. Al triplice fischio i gialloneri possono festeggiare: ora il Vinschgau è nel mirino e lo scontro diretto di sabato prossimo dell’Ice Rink dirà molto su chi si prenderà i galloni del primo della classe. Prima di affrontare l’attuale capolista, i pinetani affronteranno martedì il Gherdeina, sempre tra le proprie mura amiche. Sarà una settimana fitta per i ragazzi di coach Andrea Valcanover, in cui ogni risultato avrà un peso sempre più determinante.
Lo sa bene l’allenatore dei trentini: «Ci aspetta una sfida importante contro il Gherdeina: cercheremo di vincere per garantirci il raggiungimento del primo obiettivo, vale a dire la partecipazione alla Coppa Italia. Il match di ieri sera? Giocare contro il Cadore è sempre difficile, loro sono una buona squadra con degli ottimi giocatori. Noi siamo riusciti a contenerli giocando un ottimo primo tempo, mentre nella seconda frazione ho avvertito nervosismo all’interno della mia squadra. Questo ha fatto sì che abbiamo perso il disco in una nostra azione offensiva e abbiamo preso gol sul ribaltamento di fronte. All’intervallo ho cercato di tranquillizzare i miei ragazzi e, a tre minuti dalla fine, siamo riusciti a segnare in contropiede».
Il commento di Paolo Ciurletti, team leader dei gialloneri: «Dopo un primo tempo a ritmi bassi, c’è stata un’ottima prestazione di tutta la squadra. Nonostante lo svantaggio, i ragazzi non hanno la calma e la concentrazione. Cadore ci ha dato del filo da torcere: è uno degli avversari più imprevedibili del campionato. Il morale è alto, siamo consapevoli che possiamo fare bene ma dobbiamo subito pensare al prossimo incontro di martedì contro Gardena. L’obiettivo è la top 3 per garantirci un posto in Coppa, pian piano ci stiamo riuscendo. Confidiamo nelle nostre forze e nel nostro collettivo».

b5e2be50-5c3c-4b7d-ad3e-2115baa28c64.jfif
e8c8cc9d-8674-4a15-9e78-a34d6849f7d8.jfif
ad64f73c-12b4-42a6-9658-1ee6e5bf5365.jfif

credit photos  @alberto_moser

Per vedere le altre foto clicca qui

Hockey Piné contro Cadore per confermarsi
Gialloneri a caccia della terza vittoria

Comunicato pregara

L’Hockey Piné vuole la terza vittoria stagionale: alle 20, all’Ice Rink di Piné, i gialloneri affronteranno l’HC Cadore nella sfida valida per la quarta giornata di campionato. L’IHL Division I entra quindi nel vivo per i pinetani, che arrivano alla partita di domani con il morale alto dopo la vittoria contro Gherdeina per cinque reti a due nel recupero della prima giornata.
Curiosamente, l’ultimo incontro giocato da Cadore è stato proprio contro la formazione della Val Gardena: la sfida di domenica scorsa a Pranives è andata alla formazione veneta, che ha faticato più del previsto per cogliere la vittoria. Il risultato finale, 4-5, ha sorriso ai prossimi avversari del Piné che, sotto di tre reti dopo nemmeno 40’, sono riusciti a ribaltare l’incontro grazie soprattutto a Dominic Pomarè, autore del gol del momentaneo 3-1 e della rete che ha riportato i veneti in carreggiata, oltre all’assist per il gol del 4-3 firmato da Alex Talamini.
Dopo aver messo in archivio le rispettive sfide contro Gherdeina, le due formazioni cercheranno di smuovere la classifica che vede Vinschgau in testa con 9 punti, mentre seguono Feltre a 7, Piné a 5, Cadore a quota 2 e Gherdeina con un solo punto racimolato. Ancora una volta i pinetani dovranno tenere d’occhio la formazione ultima in classifica, che ospiterà Feltre. In caso di vittoria dei gialloneri e di un passo falso dei feltrini, la formazione di coach Valcanover sorpasserà i veneti e si metterà alla caccia del primo posto.
Il programma della quarta giornata di campionato, oltre alla sfida tra Piné e Cadore e tra Gherdeina e Feltre, prevede due partite del girone ovest: Torino giocherà in casa di Milano e Chiavenna ospiterà i Miners.
Gli arbitri del match dell’Ice Rink saranno Massimo De Col e Federico Giacomozzi.
La presentazione del match di Paolo Ciurletti, team leader dei trentini: «Abbiamo concesso due giorni di riposo alla squadra dopo la vittoria in Val Gardena. La sfida di domani? Vedo i ragazzi tranquilli, ma dobbiamo rimanere concentrati. Cadore è una squadra ostica, difficile da affrontare. Cercheremo di migliorarci, senza dimenticare che il campionato è lungo e che dobbiamo crescere ancora come collettivo».