Schermata 2022-04-20 alle 20.58.36.png

Piné forza sei contro il Cadore
Gialloneri qualificati per il Master Round

gara10.jpg

Il Piné non ha deluso contro il Cadore nell’ultima sfida di regular season del campionato di IHL Division I. I gialloneri hanno infatti sbancato il palaghiaccio di Pieve di Cadore con un perentorio 1-6, cogliendo così la qualificazione al Master Round e alla Coppa Italia. I primi due obiettivi della stagione, dunque, sono stati centrati dopo una partita senza storia in cui i pinetani hanno lasciato poco meno delle briciole ai veneti, messi alle corde sin da subito senza possibilità di rientrare in carreggiata. Al 13’ la partita si sblocca a favore dei trentini, che trovano il gol del vantaggio grazie a Fabrizio Zandonà. Dopo 2’ arriva il raddoppio di Brezzi, mentre al 28’ il tris viene servito da Luca Biasioni, su assist di Francesco Decarli. Al 37’ i gialloneri vanno in gol per due volte nel giro di 15’’, prima con Daniele Colombini e poi con la seconda firma di giornata di Biasioni. Il capitano giallonero arrotonda il risultato al 43’, prima del gol della bandiera della formazione di casa, segnato al 45’ da Alberto Clinco.
I trentini salgono quindi a quota 14 punti, tre in meno della capolista Feltre che conclude la regular season davanti a tutti, con il Gherdeina secondo a 15 punti.
La soddisfazione di coach Andrea Valcanover, allenatore del Piné: «Sono contento, i ragazzi hanno interpretato al meglio l’incontro, consapevoli dell’importanza del risultato. Hanno lottato su ogni disco e sono stati bravi a mantenere alta la concentrazione fino alla fine. Abbiamo centrato i nostri primi due obiettivi stagionali, vale a dire la qualificazione al Master Round e alla Coppa Italia. Vogliamo dedicare questa vittoria alla società che ci è sempre stata vicina».

foto3.jpg
foto2.jpg
foto1.jpg

credit photos  @alberto_moser

Per vedere le altre foto clicca qui

Piné, appuntamento con il destino
La sfida in trasferta contro Cadore

Comunicato pregara

L'Hockey Piné affronterà il Cadore in trasferta nell'ultima sfida di regular season del campionato di IHL Division I. Una vera e propria partita da dentro o fuori per i gialloneri, chiamati a un’ultima fatica prima delle fasi finali e della Coppa Italia. I trentini non si nascondono e cercheranno di prendersi un posto al sole dopo una positiva prima fase di stagione. Il campionato, e in particolare il girone est, è più equilibrato che mai con quattro squadre raccolte in due punti.
Feltre e Gherdeina sono appaiati in cima alla classifica con 13 punti, uno in più del Vinschgau scivolato in terza posizione e due in più del Pinè sorprendentemente quarto dopo l’ultima sconfitta. I giochi non sono ovviamente finiti per i ragazzi di Valcanover, che contro l’ultima in classifica andranno alla caccia dei primi due obiettivi stagionali: la top 3 e la qualificazione in Coppa Italia.
L’allenatore trentino presenta così l’incontro: «Sarà la classica partita da dentro o fuori. Dobbiamo assolutamente vincere per arrivare nei primi tre posti che garantiscono i playoff diretti e la partecipazione alla Coppa Italia. Sappiamo che sarà una partita difficile, del resto contro Cadore non esistono partite semplici. Allo stesso tempo siamo consapevoli che possiamo portare a casa i tre punti se giochiamo con la giusta mentalità».