Schermata 2022-04-20 alle 20.58.36.png

L'Hockey Piné sbanca il Gardena
Doppietta di Decarli, pokerissimo giallonero

gara1.png

Prima vittoria esterna per l’Hockey Piné, che ieri sera ha sbancato il palaghiaccio dell’HC Gherdeina C nel recupero della prima giornata di IHL Division I. La seconda affermazione consecutiva dei ragazzi di coach Andrea Valcanover, che vale loro il terzo posto alla pari con Feltre, non è arrivata per caso. Dopo l’ottima prova casalinga contro la formazione feltrina, i gialloneri hanno rispettato le aspettative della vigilia e hanno mantenuto il pallino del gioco per larghi tratti della partita, concedendo un timido tentativo di rimonta alla squadra di casa e tornando a rendersi pericolosa in zona gol con due marcature che hanno chiuso l’incontro in terra altoatesina.
I trentini pigiano sull’acceleratore da subito e, dopo 27’’,  si portano in vantaggio con capitan Daniele Colombini. I pinetani si esaltano e poco prima del 2’ Decarli sigla il raddoppio su assist di Andrea Bertoldi. Non contento, il numero 20 giallonero firma anche il tris, questa volta al 12’ inoltrato. I padroni di casa tornano in partita al 17’, grazie alla rete di Davide Macaluso su assist di Kevin Schmalzl, ma il Piné ristabilisce le gerarchie con i gol di Luca Biasioni (34’) e la doppietta personale di Daniele Colombini (49’), prima della marcatura di Marc Kasslatter utile solo alle statistiche.
Coach Andrea Valcanover si è detto molto contento della prova dei suoi ragazzi. Questo il suo commento: «Ieri abbiamo approcciato bene la partita. Mi è piaciuto l’atteggiamento della squadra, hanno fatto quello che dovevano fare con determinazione e concentrazione. I due gol realizzati nei primi minuti hanno messo subito in discesa l’incontro, poi nel secondo e nel terzo tempo abbiamo gestito il vantaggio. Giocare così le partite danno tanta energia e tanta carica in vista dei prossimi impegni. Adesso dobbiamo continuare su questa strada e proseguire la striscia positiva».

 

PREGARA | Hockey Piné, oggi il recupero contro Gherdeina
L’Hockey Piné torna in Alto Adige per il recupero della partita contro l’HC Gherdeina. La sfida, valida per la prima giornata di IHL Division I, è in programma stasera alle 19.30 allo Stadio del Ghiaccio di Pranives. Le squadre arrivano alla sfida con umori diversi. Tra le fila altoatesine, c’è la voglia di riscattare la sfortunata partita casalinga persa contro l’HC Cadore per cinque reti a quattro dopo una sfida intensa di emozioni. I pinetani, invece, arrivano più riposati all’incontro, dopo la vittoria all’Ice Rink contro Feltre. I direttori di gara saranno Luca Cassol e Richard Mair.
L’incontro sarà cruciale per i ragazzi di coach Valcanover, che vorranno confermare quanto di buono si è visto contro Feltre. Lo conferma il team leader della squadra, Paolo Ciurletti, che aggiunge: «Sarà una bella sfida contro una squadra giovane, composta principalmente da giocatori under 19. Purtroppo hanno perso le loro prime due gare, per cui nella partita di oggi, davanti al loro pubblico, cercheranno di fare di tutto per ottenere i loro primi tre punti. Anche noi siamo molto carichi e consapevoli che possiamo ripeterci dopo lo scorso anno: la squadra gira bene, stanno tornando anche gli ultimi infortunati e vorremmo cogliere anche noi la prima vittoria in trasferta, che farebbe molto bene alla nostra classifica. Faremo di tutto per vincere, poi dovremo mantenere la testa bassa per preparare da subito il match contro Cadore, che sarà un’altra bella sfida. Vediamo di chiudere bene questa prima parte del campionato portandoci già in vetta alla classifica rimanendo agganciati alle prime».
L’analisi della vigilia di coach Andrea Valcanover: «Il Gardena è una squadra nuova e l’incontro di oggi sarà una novità per noi. Anche in virtù della loro età media piuttosto bassa, penso che punteranno a giocare in modo veloce e intenso. Dal canto nostro, noi dovremo stare molto attenti, gestire meglio il disco e cercare d’imporre il nostro gioco. Nell’ultima partita ho avuto buone risposte».