domenica 24 dicembre 2017
U13 Bolzano – Piné e Trento – Piné

U13 Bolzano - Piné 4-12 ( 1-5, 3-5, 0-2). Chi già pregustava la trasferta nel giorno dell’Epifania presso il Palaonda di Bolzano, tempio dell’hockey italiano, ha dovuto “accontentarsi” del più modesto Ice Rink Piné, che mercoledì sera ha ospitato la partita di ritorno tra Tigrotti e Foxes. Da parte nostra c’era attesa per una squadra che nelle ultime partite ha mostrato cose interessanti ed è in effetti Bolzano a portarsi in vantaggio nei primi minuti, ma la reazione giallo nera è perentoria e prosegue inarrestabile fino al termine dell’incontro in una cornice di correttezza e sportività.

.

U13 Trento - Piné 5-0 ( 0-0, 3-0, 2-0). Sabato pomeriggio i nostri si sono presentati al Palatrento con numeri risicati e con un portiere debilitato: ossia i prodromi per una debacle.
La sirena da l’avvio ai primi venti minuti di gioco e le ombre delle Aquile si addensano cupe sugli “inermi” Tigrotti che però, inaspettatamente, tengono il campo ed anzi si propongono spesso in avanti dando molto lavoro al portierone del Trento che alla fine collezionerà ben 25 parate . Ma dall’altra parte anche il nostro goalie Luigi, ben protetto dagli alfieri della difesa, sfodera gli artigli e non concede nulla agli attaccanti avversari che riescono a perforare la rete giallo nera solo dopo la metà del secondo tempo, utilizzando efficacemente i due minuti di superiorità numerica concessi dall’arbitro. La medesima situazione si ripete qualche minuto dopo, ma per i genitori del Pinè è comunque festa, per l’inatteso andamento di una partita che ha visto i nostri attenti e determinati combattere come un sol uomo. Nel terzo tempo il goalie Samuele, onora il nonno presente in tribuna e trova la forza per entrare in campo, completando con il proprio contributo una bella serata di sport.
Al termine, cena dell’antivigilia di Natale nel bar delle Aquile, con i giocatori del Trento a fare da camerieri: e questo è l’Hockey che ci piace! Un grazie e arrivederci all’anno prossimo agli amici Giallo blu!

.

Venerdì sera su una piastra del ghiaccio “stranamente” affollata da una moltitudine di Tigrotti di ogni taglia, improvvisamente si sono spente le luci e altrettanto repentinamente sono comparse sul ghiaccio due mitiche figure, accolte con gioia dai nostri giovani, anche perché recavano delle gerle colme di doni: Babbo Natale e la “Tigre del Piné”. I due hanno portato gioia e spensieratezza e ci auguriamo un nuovo anno ricco di tante soddisfazioni!

.

In questi giorni i nostri giovani sono a casa per le vacanze di Natale, le cartelle gonfie di ogni articolo presente sotto i banchi di scuola (per essere sicuri di avere tutto!). Ed allora ci piace ricordare il bell’intervento del coach della nazionale U16 Giovanni Marchetti che assieme all’assistente Alessandro Fontana, nel corso dell’allemento della U13, ha parlato ai ragazzi dell’importanza di essere sia buoni atleti che buoni studenti, ai fini di una crescita sana ed equilibrata!


Dall’HC Pinè un augurio di Buone Feste ed un sereno 2018!

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,452 sec.