sabato 20 ottobre 2018
Campionato IHL Prima Divisione

Piné : Pieve di Cadore 1:3 (0:1,0:1,1:1) E mentre il nostro Ice Rink Piné si candida per ospitare le gare di pattinaggio della olimpiade invernale del 2026, i Cadorini di Pieve quasi a suggellare un virtuale gemellaggio tra le due località, sono ospiti nella “gabbia delle Tigri” per la quarta giornata di IHL Div. 1.

Abbiamo già conosciuto le squadre giovanili dei gialloblu, legati a filo doppio con la Sportivi Ghiaccio Cortina, ma per la senior è la prima volta a Piné: una formazione in netta crescita che parte con i favori del pronostico. Le Tigri di Janez (di salgariana memoria) pur prive di alcuni elementi del Fiemme (considerato che domenica a Cavalese ci sarà il derbissimo con il Pergine) hanno comunque a roster 20 atleti.

Si parte, il Pieve preme in avanti ma i giallo neri tengono, le azioni si susseguono su un versante e poi sull’altro, la partita è equilibrata, con una leggera prevalenza degli ospitI che si concretizza verso il finale di tempo con Alex Talamini che lasciato solo davanti a Cavazzana, è bravo a mettere il disco sopra la pinza del nostro goalie.

Nel secondo periodo i nostri reagiscono con poca convinzione ed il Pieve, a un secondo dalla sirena, riesce a concretizzare l’ennesimo power play: ma il gol è viziato dall’esecuzione, in quanto Moretti prima alza con il guanto un disco fermo sopra la rete e poi lo spedisce in porta con la stecca a mezzaria, inutili le proteste, si va a riposo sul 2 a 0.

Nel terzo tempo esce l’orgoglio del Pinè che non vuole deludere il proprio pubblico, con tanti giovani sugli spalti a certificare il buon momento mediatico giallo nero. La partita si fa interessante, molte le parate del diciannovenne goalie avversario, ma come succede in questi casi, arriva la terza rete del Pieve, con un violento diagonale che gonfia la rete giallo nera. Di seguito Piné ancora in avanti e finalmente Berloffa conclude in modo vincente, dopo l’ennesima ribattuta del portiere cadorino.

Ancora una volta i nostri ragazzi escono a testa alta dal campo e ancora una volta questo campionato si mostra interessante, alla luce della sconfitta del Vipiteno in casa degli Eisfix venostani. Nel finale della manifestazione, lancio del dischetto sul ghiaccio, con in palio i premi offerti da Valsugana Sapori, Areaderma e Stazione di servizio Pergine est.

Prossimo appuntamento sabato prossimo a Feltre, per HC Feltreghiaccio HC Pinè.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,438 sec.