martedì 17 ottobre 2017
U13 Piné – Bolzano, U11 torneo a Canazei

U13, Piné – Bolzano 11-3 (4-1; 3-1;4-1) Dopo le due difficili gare d’esordio con Asiago e Trento è la volta del Bolzano, che torna a Piné da quel settembre 2016 che lo ha visto invitato sull’altopiano dai Mastini Varese, per la partita amichevole che ha chiuso il campo estivo della società lombarda.
Diciamo subito che il risultato finale non rispecchia pienamente l’andamento di una partita che ha visto il Bolzano, specialmente nel secondo periodo, provare in tutti i modi a perforare la nostra retroguardia con i suoi bravi attaccanti Thomas G. e Martin, ma la difesa del Piné si è dimostrata attenta ed efficace. Meno efficace invece la difesa biancorossa, messa in evidente difficoltà dalle rapide incursioni delle nostre punte Thomas e Villi che insieme hanno collezionato nove centri; ma il match ha visto anche le reti dei due difensori Luca e Nicholas con bei tiri dalla distanza.

I dettagli della partita, raccolti con la consueta professionalità dallo “Staff Crono” coordinato da Gianpietro, sono consultabili sul sito ufficiale della Federazione “Power Hockey” cliccando su: “Under 13 - Alto Adige-Trentino-Veneto”.
Un ringraziamento a Donatella per l’organizzazione del buffet, ai genitori che hanno portato le torte e agli amici di Egna per l’aiuto in campo.
Prossima partita tra due sabati a Pinè con Juniorteam Egna–Ora.
.








.



U11 Torneo di Canazei. Domenica pomeriggio ha preso il via anche l’attività promozionale della categoria U11, quest’anno con la interessante formula presa in prestito dallo scorso campionato U12 Trentino – Veneto, ossia il doppio incontro a campo intero, con tempi effettivi da 15 minuti
Ad Alba di Canazei, il Pinè è presente con un “4 – 4 - 2” ossia 4 giocatori del 2009, 4 del 2008 e 2 del 2007, più i nostri bravi portieri di categoria che si sono alternati a difesa della porta nel corso delle doppie sfide con Fiemme e Fassa.
Al termine del torneo torniamo a casa con due vittorie sul Fiemme e una vittoria ed un pareggio che Fassa agguanta con merito nell’ultimo minuto del torneo, grazie alla caparbietà della sua punta Iori.
Per quanto riguarda la squadra di coach Berloffa, si conferma quanto di buono visto nel pre-stagione, con qualche dubbio sul fuori gioco (questo sconosciuto) ma pochi dubbi su come si arriva a rete, infatti ogni annata porta a casa almeno quattro reti rispettivamente con Emiliano, Niccolò Giona e Villi.
Allo staff della U11 auguriamo una stagione ricca di successi!

Prossimo appuntamento fra due domeniche a Pinè con Asiago e Feltre.
(GC)
.






.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,47 sec.