lunedì 13 marzo 2017
U12 Caldaro-Pinè, U10 Torneo a Landsberg, U8 Torneo a Vipiteno

Nel fine settimana che ha visto le "Eagles Alto Adige", formazione dove milita la “nostra” Nadia Mattivi, laurearsi campionesse di EWHL (European Women’s Hockey League) vincendo a Bratislava contro il Salisburgo e il “nostro” Tobia mettere a segno il suo primo goal in Serie B durante Gara1 dei Play off: Caldaro – Ora, anche i nostri Tigrotti hanno sfoderato gli artigli.

.


Domenica mattina amichevole a Caldaro per la U12, in preparazione del comune impegno nella Dolomiten Cup Junior, in programma a Egna dal 24 al 26 marzo prossimi. E nelle formazioni miste, provate in campo da coach Fulvio, la risposta dei nostri è stata come sempre molto convincente.
.

Venerdì pomeriggio, alcuni nostri giocatori di movimento U10 si sono recati in Baviera per rinforzare lo Junior Team Egna-Ora, in occasione della partecipazione al prestigioso Torneo a Landsberg am Lech denominato: "BMW - Reisacher Cup". Nella Landsberg arena erano presenti ben 16 squadre e circa 300 bambini di età compresa tra 7 e i 9 anni, provenienti da Germania, Austria, Italia e Svizzera che si sono affrontati per sei volte in due giorni. Il girone preliminare non è stato favorevole ai nostri che hanno incontrato le due squadre poi risultate finaliste: Landshut e Stuttgart, oltre al Brixen che ha prevalso nella prima partita.
Il giorno successivo lo JT ha invece vinto tutte le partite del “girone di consolazione” ed è toccato proprio al nostro Niccolò “Giona” insaccare, a cinque secondi dalla fine dell'ultima partita, il rigore della vittoria sul Brixen. Bravissimi tutti i fortunati partecipanti, un ringraziamento particolare ai coach Simone e Georg, alle accompagnatrici e allo Junior Team che ci ha ospitato Foto dal sito JT.

Infine, domenica di buon mattino, la nostra U8 si è recata a Vipiteno per partecipare al Torneo di fine stagione: "A22". Otto le squadre presenti che, suddivise in due gruppi, si sono sfidate in partite da 21 minuti, con cambi ogni 60 secondi. I nostri, capitanati da coach Nicolò, hanno giocato con grande impegno e dopo la premiazione è arrivato anche il gradito pranzo.
Un grazie per l’invito agli amici del Vipiteno!
(GC)
.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,703 sec.