giovedì 2 febbraio 2017
Ccm Cup-Prifa: H.C. Piné 2 - H.C. Valrendena 5

Doveva esserci il riscatto per le Tigri, ma così non è stato.
Dopo aver gettato al vento gara 1, il Pinè consegna fin da subito anche la seconda partita in mano al Valrendena/Valdisole. Dopo appena un minuto di gioco, Sauda colpevolmente lasciato solo, infila nel sette in alto a lato di Colombini. Non passano sessanta secondi che il disco arriva a Sitton per l’immediato pareggio giallo nero. Al 7’, usufruendo al meglio del primo powerplay, Sauda dalla destra, riporta in vantaggio gli orsi. Lo stesso Sauda poco prima della sirena parte indisturbato dalla propria zona, si beve la difesa pinaitra e sigla il terzo goal.
Nel secondo drittel la musica sembra non cambiare, le tigri sono frastornate ed incapaci di costruire, l’ennesima discesa di Sauda fa centro per l’1 a 4. Troppo pochi i tiri in direzione del sempre ottimo Benedetti. Come già detto e ridetto, chi tira di più nella porta ha quasi la certezza di vincere la partita, ma così per il Pinè non è stato.
Si va all’ultimo riposo, i giallo neri mescolano le carte e provano a darsi la carica. C’è più verve che negli altri tempi, ma il secondo power play per i rendenesi solandri porta al quinto goal, incredibilmente firmato ancora Sauda. Il Pinè si sveglia tardi, a 5’ dal termine, un pregevole scambio Svaldi-Fellin F., viene concluso in rete da quest’ultimo, poi tutti i tentativi s’infrangono su Benedetti. Finisce così, Pinè 2, Sauda 5.
Per dimostrare che questo non è il Pinè che conosciamo, servono gli attributi e la voglia di vincere, venerdi 3 febbraio, ore 21.30, per gara 3 a Malè. Dai Pinè!!

H.c. Pinè 2 – 5 H.c. Valrendena/Valdisole (1-3, 0-1, 1-1)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,719 sec.