martedì 20 gennaio 2015
Fantastica Italia, fantastica Nadia Mattivi

Fantastica ITALIA, fantastica Nadia Mattivi,
ai mondiali under 18 che si stanno giocando in Polonia la nostra Nadia si sta facendo onore. Anche Alice Gasperini, figlia di Paolo il nostro allenatore under 16 e senior è protagonista. Brave ragazze.

La cronaca tratta da Hockeytime:

Nell’incontro serale l’Italia affronta le padrone di casa della Polonia, l’inizio per le azzurrine è da brivido, le polacche vanno infatti in rete al primo tiro in porta dopo soli 23 secondi dalla sirena iniziale, l’Italia potrebbe pareggiare poco dopo grazie ad un power play ma le polacche si salvano, ma il pareggio azzurro è solo rinviato, l’Italia ha un’altra superiorità e in questa occasione è Nadia Mattivi assistita da Alice Gasperini al 08.27, le padrone di casa sono in difficoltà e vengono nuovamente beccate in fallo dagli arbitri, al 11.16 è Mara Da Rech a realizzare la seconda rete per l’Italia, passano solo quattro minuti e Alice Gasperini questa volta fa tutto da sola e realizza la rete del 3 a 1, al 19.25 arriva la rete del 4 a 1 per merito di Federica Galtieri con l’assist di Cloè Rossi, l’Italia chiude cosi in netto vantaggio la prima frazione dell’incontro. Nel secondo periodo la Polonia provvede alla sostituzione del portiere, le padrone di casa entrano sul ghiaccio decise a rientrare nel match, le polacche hanno una grossa occasione al quinto minuto quando beneficiano di 90 secondi di doppia superiorità numerica ma Eugenia Pompanin e la difesa italiana sono brave a non capitolare, sul finale del periodo è ancora la Polonia ad avere due power play ma il penalty Killing dell’Italia è efficace e non si lascia sorprendere, passato il pericolo l’Italia esce allo scoperto e Franziska Stocker realizza la rete del 5 a 1 con cui termina la seconda frazione. Nel terzo periodo il copione non cambia con l’Italia che controlla saggiamente le avversarie senza scoprirsi, anzi nella seconda metà dell’ultimo drittel il blue team potrebbe incrementare le reti fatte ma non riesce a capitalizzare le quattro opportunità di power play, ma la vittoria non può sfuggire all’Italia che si aggiudica il match con la Polonia con il rotondo punteggio di 5 a 1.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,219 sec.